50TOSV

2004-2006

campagna fotografica a cura Nicoletta Leonardi e Francesca Comisso nell’ambito di un progetto di Michele Bonino e Massimo Moraglio.

Una campagna fotografica realizzata nell’ambito del progetto che ricostruisce, all’intreccio tra storia delle infrastrutture e storia sociale, la complessa vita del cantiere dell’Autostrada Torino-Savona in occasione del suo Cinquantenario. Ideato dall’architetto Michele Bonino e dallo storico delle infrastrutture Massimo Moraglio, il progetto è confluito nel 2006 in un volume edito da Allemandi e in una mostra fotografica a scala ambientale allestita nelle principali aree di servizio del tracciato autostradale. Le fotografie, realizzate da Giorgio Barrera, Pier Francesco Gnot, Guido Guidi e Ciro Frank Schiappa, riflettono altrettanti sguardi che alternano le prospettive di osservazione di chi percorre l’autostrada e di chi vive stanzialmente nei territori adiacenti: micro tracce normalmente invisibili a all’utenza automobilistica, l’evidenza monumentale dell’infrastruttura sul paesaggio, ritratti e scene colte per caso aggiungono nuove e inedite narrative alla ricerca storica e scientifica documentata nel volume Inventare gli spostamenti. Storia e immagini dell’autostrada Torino-Savona con l’immagine grafica di Bellissimo.

 

Vedi anche: pubblicazioni

Giorgio Barrera, Rio Cocchi Est, 2005